Ricrea.city usa i cookies per il login, la navigazione, gli acquisti e altre funzioni di tracciamento. Accetta per consentire i cookies.

Può una piccola città di provincia trasformarsi nella capitale della rigenerazione urbana? Basterebbe una gita a Ferrara, nel cuore della pianura padana, per togliersi il dubbio, per scoprire che spesso è proprio nella tradizione che si possono trovare gli esperimenti più innovativi, non solo da un punto di vista urbanistico, ma anche sociale. Per svelare cosa sta succedendo all’interno delle antiche mura, per presentare il nuovo volto della città, il capoluogo estense ospiterà dal 20 al 22 ottobre RiCrea, il primo festival italiano dedicato alla rigenerazione creativa di spazi e quartieri.

Per svelare cosa sta succedendo all’interno delle antiche mura, per presentare il nuovo volto della città, il capoluogo estense ospiterà dal 20 al 22 ottobre RiCrea, il primo festival italiano dedicato alla rigenerazione creativa di spazi e quartieri. Le sperimentazioni avviate a Ferrara, solitamente dipinta come un tranquillo “paesone” dal profilo rinascimentale, non si contano più. Negli ultimi cinque anni la vecchia caserma dei pompieri è diventata una factory, i magazzini fluviali un centro culturale, nelle sale del deposito comunale sono stati allestiti un teatro e una sala prove.

Bonsai

Nell'autunno 2017, all'interno del Quartiere Giardino, le associazioni culturali Ferrara Off e Píndoles microteatre fora del teatre di Barcellona daranno vita alla prima edizione del Festival di microteatro BONSAI: una rassegna di spettacoli di piccolo formato, di breve durata, in spazi non convenzionali. L'obiettivo del festival è dare spazio a nuove esperienze performative che, grazie alle contenute dimensioni, possano “innestare” nuovi processi culturali e sociali, in un’area in fase di rigenerazione urbana.

Per l'occasione, gli ideatori di BONSAI propongono un workshop all'interno del Festival Ricrea, finalizzato alla promozione e diffusione delle arti performative (teatro, danza, videoteatro, performance sonore, site-specific).
I partecipanti al workshop avranno la possibilità di scoprire il microteatro: una modalità teatrale nata in Argentina (negli anni della crisi) e oramai diffusa a livello mondiale, che ha il merito di riavvicinare le performance dal vivo alle persone.

Primo obiettivo del workshop è dunque trasmettere il valore della cultura nei processi di rigenerazione di una città. Gli ideatori di BONSAI accompagneranno i ragazzi alla scoperta delle scelte artistiche e delle finalità sociali del festival, declinando il tema su scala locale (analizzando le attività di Ferrara Off) e su scala europea (con esempi portati da Píndoles microteatre fore del teatre di Barcellona).

In seconda battuta, con l'apporto del grafico e videomaker Francesco Mancin, i ragazzi apprenderanno tecniche e metodologie di promozione della cultura. In pratica, durante le giornate del workshop, verranno ideati, realizzati e pubblicati sul web - youtube, instagram, social media, eccetera - i materiali promozionali per la diffusione della prima edizione di BONSAI, nonché di quella prevista per la primavera 2018.

Il workshop si svilupperà in alcuni appuntamenti nel mese di settembre, nel weekend del Festival BONSAI, e nel corso della Maratona h.24 del Festival Ricrea.

TEATRO FUORI DAL TEATRO

Workshop a cura di Giulio Costa (Ferrara Off) e Giulia Poltronieri (Píndoles microteatre fora del teatre) con la collaborazione di Francesco Mancin (il turco) nell'ambito del Festival Ricrea